La carenza di ferro, una causa raramente riconosciuta di disabilità e di morte con un impatto s

11 Ottobre 2013, di Redazione Wall Street Italia

I dati a supporto della necessità di un miglior rilevamento della carenza di ferro saranno presentati questa settimana alla UEG (United European Gastroenterology) Week di Berlino1. La carenza di ferro è spesso poco diagnosticata e ciò comporta l’aumento dei ricoveri ospedalieri, il peggioramento della qualità della vita e tassi di mortalità superiori nei pazienti con condizioni di comorbidità2–8. Secondo stime dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, sono attribuibili alla carenza di ferro ben 48.225 anni di vita persi a causa della disabilità (DALY, Disability-Adjusted Life Year) in tutto il mondo, più di quanto sia imputabile al tumore dei polmoni2. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Iron Therapy.orgAmanda LyonsSegreteria di Iron Therapy.orgEmail: [email protected]: 020 7632 1995Fax: 020 7632 1970