L’unica ragione per cui preferire un fondo comune a un Etf

1 Giugno 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Meglio investire in ETF o fondi comuni? Il dibattito tra gli esperti su questo terreno è diventato sempre più acceso. Secondo David Fabian, Managing Partner di FMD Capital Management “il basso costo, la trasparenza, la liquidità, l’efficienza fiscale, e il carattere innovativo rende gli Etf una scelta migliore rispetto ai fondi comuni. Che, al contrario, hanno visto la loro popolarità offuscata da tasse elevate, mancanza di trasparenza, inefficienza fiscale e prestazioni complessive poco brillanti” scrive il gestore in un’articolo pubblicato su SeekingAlpha.

“In linea generale, sono fermamente convinto che il basso costo, la trasparenza, la liquidità, l’efficienza fiscale e il carattere innovativo degli ETF renda questi ultimi prodotti di gran lunga superiore alla maggior parte dei fondi comuni di investimento . La mia prima preferenza quando si costruisce fuori portafogli dei clienti è quello di trovare un ETF adatto per una determinata classe di attività”.

Ci sono tuttavia sempre eccezioni alla regola. “Il motivo principale, il solo, per il quale si dovrebbe preferire un fondo comune a un ETF è l’implementazione di una strategia unica e le performance storicamente superiori”.

Invece di cercare di battere l’S & P 500 con un fondo comune, Fabian consiglia di puntare su SPDR S&P 500 Trust ETF (ticker SPY) o the Vanguard Total Stock Market ETF (tickee VTI).

Nel reddito fisso, “ci sono alcune scelte molto solide per gli investitori che vogliono contrastare la volatilità o cercare rendimenti superiori rispetto al benchmark”. Tra questi, vengono citati il fondo obbligazionario Doubleline Total Return Bond, il Fondo PIMCO Income e il Loomis Sayles Bond Fund. Si tratta di tre fondi obbligazionari a gestione attiva con perfomance superiori rispetto all’indice iShares Core Total U.S. Bond Market ETF (vedi grafico).

“Tutti questi fondi comuni hanno spese sono nettamente superiori a un ETF. Tuttavia, hanno dimostrato di essere di gran lunga superiore nelle loro rendimento complessivo grazie all’abilità dei loro manager nella gestione del rischio” conclude Fabian. (mt)

Fonte: Seeking Alpha