L’insopportabile lancio (e relativa melassa) dei prodotti Apple

10 Settembre 2014, di Redazione Wall Street Italia

LOS ANGELES (WSI) – In Italia solo noi di Wall Street Italia (e pochissimi altri) abbiamo scritto pezzi critici sul lancio dei nuovi prodotti Apple; incredibile, ma vera, la melassa monta da tutti i siti web adoranti il colosso di Cupertino, yes, tutti compatti all’unisono sbrodolanti lodi, stavolta sul pessimo Watch (che sembra un Casio anni ’70) e sull’ennesimo iPhone (n.6), che a mala pena cerca di star dietro al Galaxy Samsung, standard e campione da battere nel settore. Addio innovazione stile Steve Jobs.

Siccome in Italia la piaggeria e’ ordinaria amministrazione, e Apple furbescamente ne approfitta da anni, leggete allora, per sentire anche l’altra campana, cosa scrive oltre-atlantico The Onion, mitico giornale satirico americano (viva l’ironia, soprattutto in materie tanto noiose e prevedibili). Ecco il pezzo:

>> Tim Cook ha annunciato martedì il rilascio del tanto a lungo rumoreggiato orologio Apple, la più recente delle tecnologie “indossabili”. Qui alcune caratteristiche del nuovo dispositivo:

– Fotocamera da 13 megapixel che consente al possessore di scattare foto di qualita’ cristallina del proprio polso.

– Rende possibile a chi lo indossa di avviare e fermare il flusso del tempo.

– Discreto, ma non così discreto che qualcuno possa scambiarlo per un orologio normale.

– Viene fornito in una varietà di colori e stili per esprimere la tua personale sottomissione all’azienda tecnologica dominante del pianeta.

– Ticchettio del volume regolabile.

– Tutta la comodità di un orologio tradizionale che deve essere caricato ogni 12 ore.

– Pezzo incorporato che pensa all’aumentata connettività e allo stesso tempo
al simultaneo isolamento della generazione del nuovo millennio.

– Piccole dimensioni e circuiti complessi in grado di portare il doppio dei lavoratori cinesi al suicidio rispetto all’iPhone.

– Rende più facile per i rapinatori vedere se indossi o no un dispositivo elettronico costoso.

– Un altro schermo da gettare nella rotazione attuale delle cose che guardi.