L’indice Monster dell’occupazione in Europa registra il terzo calo consecutivo nel mese di magg

9 Giugno 2009, di Redazione Wall Street Italia

Elementi di rilevo per maggio 2009: L’indice Monster dell’occupazione in Europa ha fatto registrare un calo del 6% nel mese di maggio, con la forte riduzione del reclutamento online in Germania, Francia, Italia e Paesi Bassi L’andamento negativo ha fatto seguito alla riduzione delle offerte per i lavoratori nel settore marketing, PR e dei media, alla prolungata contrazione nel segmento immobiliare e a un’inversione di tendenza nel settore sanitario e degli impieghi sociali, precedentemente caratterizzati da una crescita elevata Tra i gruppi occupazionali sono i settori professionali a far registrare un andamento più negativo, evidenziando una domanda in netto calo per gli addetti specializzati Riepilogo L’indice ha risentito di un evidente declino in diversi settori chiave, ma un andamento meno negativo in Svezia e nel Regno Unito ha consentito tuttavia di moderare la flessione complessiva. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Weber ShandwickRobin Clark/Christina Mezo+44(0)20 7067 [email protected]