L’Asia riporta l’ottimismo fra le piazze europee

1 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Esordio positivo per le borse europee, che vendono galvanizzate dalle buone notizie giunte dall’Estremo Oriente, che hanno già favorito un recupero di Tokyo e delle altre borse asiatiche. Il rimbalzo del PMI in Cina e la crescita sostenuta dell’Australia nel secondo trimestre confermano la ripresa in atto delle economie dell’area Asia-Pacifico, contribuendo a sostenere il sentient dei mercati. Le borse così sembrano aver dimenticato ben presto le deludenti indicazioni giunte dalla Federal Reserve. Le Minutes del FOMC hanno infatti confermato che un’accelerazione della ripresa non si verificherà prima del 2011 e che la banca centrale americana mantiene una politica monetaria decisamente espansiva. Intanto, l’euro recupera oltre la soglia degli 1,27 dollari, grazie anche a ricoperture. Fra le piazze europee la migliore è Londra con un guadagno dello 0,54% a 5253,38 punti, mentre Madrid sale dello 0,42% a 10229,7 punti, Bruxelles dello 0,37% a 2466,53 punti, Parigi dello 0,37% a 3503,61 punti e Amsterdam dello 0,33% a 317,53 punti. Tentenna Francoforte con un modesto incremento dello 0,07% a 5929,33 punti.