Kerself, risultati in crescita nel 2009

15 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Nel corso del 2009, nonostante il prezzo di vendita degli impianti fotovoltaici di grandi dimensioni sia sceso da un prezzo medio di 5 Milioni di Euro a MW a circa 3,5 Milioni di Euro a MW, il Valore della Produzione del Gruppo Kerself ha raggiunto i 244,7 Milioni di Euro, con un aumento, in valore assoluto di 76,4 Milioni di Euro e con una crescita del 45,4% rispetto all’esercizio precedente. L’EBITDA del Gruppo si è attestato a 42,5 Milioni di Euro, pari al 17,4% del Valore della Produzione, con una crescita di 20,7 Milioni di Euro pari al 94,9% rispetto al 31 dicembre 2008, anno in cui l’EBITDA di Gruppo si era attestato a 21,8 Milioni di Euro con un EBITDA del 13,0%. L’EBIT di Gruppo è stato pari a 33,0 Milioni di Euro, pari al 13,5% del Valore della Produzione, registrando una crescita pari a 17,3 Milioni di Euro, ovvero del 110,4%, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, pur in presenza di un aumento degli ammortamenti per immobilizzazioni materiali e degli accantonamenti per rischi. Il risultato prima delle imposte, pari a 22,0 Milioni di Euro (9,0% del Valore della Produzione) in crescita rispetto al 2008 di 12,2 Milioni di Euro (+124,1%) nonostante l’aumento degli oneri finanziari di oltre il 68 % rispetto il precedente esercizio. Il risultato netto, pari a 13,4 Milioni di Euro, è aumentato rispetto al 2008 di 6,3 Milioni di Euro (+86,9%) nonostante il forte aumento delle imposte sul reddito dell’esercizio. Questo risultato esprime la gestione delle attività relative al settore dell’energia solare (produzione di celle e moduli fotovoltaici ed installazione e commercializzazione di impianti solari e campi fotovoltaici). Il risultato netto complessivo, comprensivo delle attività in dismissione, si è attestato a 6,5 Milioni di Euro. L’Indebitamento Finanziario Netto consolidato di Gruppo al 31 dicembre 2009, al netto del settore delle risorse idriche, è pari a 119,6 Milioni di Euro. Il Consiglio di Amministrazione ha proposto la distribuzione di un dividendo pari a 0,01 Euro per azione (al lordo delle ritenute di legge) con stacco cedola il giorno 25 maggio 2010 e pagamento il giorno 28 maggio 2010. I risultati conseguiti nel 2009 consentono al Gruppo di continuare a posizionarsi come leader italiano nel settore delle energie rinnovabili ed in particolare del fotovoltaico. Ciò nonostante la concorrenza impone di intraprendere percorsi di ottimizzazione delle risorse aziendali. Le ulteriori spinte competitive del settore spingono il Gruppo ad aumentare ancora di più la propria flessibilità operativa e gestionale Il portafoglio ordini acquisito ad oggi copre abbondantemente il nuovo budget 2010.