J.P. MORGAN ABBASSA RATING A GOLDMAN SACHS

5 Gennaio 2000, di Redazione Wall Street Italia

La J.P. Morgan ha annunciato stamattina di aver abbassato il rating di due delle maggiori banche d’affari di Wall Street. Il downgrading interessa la Goldman Sachs (GS) e la Morgan Stanley Dean Witter (MDW), ambuedue bocciate a Market Perform, da ”buy”.

Il motivo risiede nella sopravvalutazione dei titoli finanziari in una fase in cui questo comparto soffrira’ (in termini di redditivita’) per lo scenario che prevede un irrigidimento della politica monetaria Usa.

Secondo gli analisti della J.P. Morgan gli operatori possono mettere in conto almeno tre rialzi dei tassi (dello 0,25% ciascuno) entro i prossimi sei mesi. Cio’ incidera’ negativamente sulle case di brokeraggio e sui titoli bancari. Di qui il downgrading di Goldman Sachs e Morgan Stanley Dean Witter.