Italia sequestra 15 milioni a Merrill Lynch

3 Ottobre 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Sequestro preventivo di un valore superiore a 15 milioni di euro nella sede milanese di Merrill Lynch da parte della polizia tributaria italiana.

Il sequestro, secondo quanto si apprende, è stato disposto dalla Procura di Verona nell’ambito di un’inchiesta su operazioni di finanza che sono state stipulate dalla città. L’accusa è di frode contro il Comune di Verona.

Dopo la crisi dei mutui subprime Merrill Lynch è stata inglobata in Bank of America.

Intanto le autorità di Siena hanno intenzione di fare causa a JP Morgan per avere ostacolato le autorità di controllo in un’indagine sull’operazione controversa dell’acquisto di Antonveneta da parte di MPS.