Italia: le dieci professioni dove si trovano più offerte

27 Maggio 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – In un mercato del lavoro, affitto dalla disoccupazione, ci sono profili professionali che le aziende fanno fatica a trovare. Quali? Macchinisti prima di tutto, ma anche segretarie e tecnici specializzati. Sono queste le figure al momento più gettonate nel mercato italiano, secondo la Talent Shortage 2015, l’indagine annuale condotta da ManpowerGroup su 41mila responsabili di risorse umane di 42 Paesi.

La stessa indagine rivela che a livello globale, le prime tre posizioni sono occupate da addetti specilizzati (chef ed elettricisti tra questi), addetti alle vendite e ingegneri.

La classifica riportata dal Corriere.it evidenzia inoltre che a “rendere particolarmente difficile l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, inoltre, sarebbero la mancanza di candidature, la carenza di competenze tecniche, di esperienze pregresse e di competenze trasversali nonché il mancato incontro tra la retribuzione offerta e quella richiesta”.

A livello globale, l’indagine evidenzia che “è il 38% delle imprese a evidenziare una crescente difficoltà nella ricerca dei lavoratori (2% in più rispetto al 2014), con picchi massimi in Giappone (83%), Perù (68%), Hong Kong (65%), Brasile (61%) e Romania (61%)”.