Italcementi: assemblea elegge nuovo Cda, Pesenti confermato Presidente

16 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – L’Assemblea ordinaria degli azionisti di Italcementi, ha eletto il Consiglio di amministrazione che resterà in carica per tre esercizi, cioè fino all’approvazione del bilancio dell’esercizio 2012. Nel nuovo Consiglio, che viene ampliato da 18 a 19 componenti, entrano Giorgio Bonomi ed Elena Zambon (eletti nella lista di maggioranza presentata da Italmobiliare S.p.A.) e Antonio Carosi (candidato della lista di minoranza presentata da First Eagle Global Fund). Questi tre nuovi consiglieri si affiancano ai rieletti Pierfranco Barabani, Alberto Bombassei, Alberto Clô, Federico Falck, Pietro Ferrero, Danilo Gambirasi, Italo Lucchini, Sebastiano Mazzoleni, Yves René Nanot, Carlo Pesenti, Giampiero Pesenti, Marco Piccinini, Ettore Rossi, Attilio Rota, Carlo Secchi, Emilio Zanetti. Il Consiglio di amministrazione, nella prima riunione che si è tenuta subito dopo l’Assemblea degli azionisti, ha valutato la sussistenza dei requisiti di indipendenza (sia ai sensi del Codice di Autodisciplina che del TUF) in capo agli amministratori che hanno dichiarato di esserne in possesso (Alberto Bombassei, Antonio Carosi, Alberto Clô, Federico Falck, Pietro Ferrero, Ettore Rossi, Attilio Rota, Carlo Secchi, Elena Zambon, Emilio Zanetti ) confermando le valutazioni fornite dai diretti interessati. Il Consiglio, in particolare, ha ritenuto di considerare indipendenti Ettore Rossi, Attilio Rota ed Emilio Zanetti anche in deroga a quanto disposto dal Codice di Autodisciplina della società in tema di anzianità della carica (art. 4.2, lett. e, essere stato amministratore della Società per più di nove anni negli ultimi dodici anni) tenuto conto della autonomia di giudizio e della sostanziale indipendenza sempre dimostrata nel corso dei precedenti mandati. Il Consiglio di amministrazione ha quindi attribuito le cariche sociali: Giampiero Pesenti è stato confermato Presidente e Carlo Pesenti Consigliere delegato della società. E’ stato inoltre nominato il nuovo Comitato esecutivo (composto da Giampiero Pesenti, Carlo Pesenti, Pierfranco Barabani, Federico Falck, Yves René Nanot, Attilio Rota). Inoltre, come previsto dalle regole di Corporate Governance della società, sono stati nominati il Comitato per il controllo interno (composto dai Consiglieri indipendenti Alberto Clô, Federico Falck, Attilio Rota, Carlo Secchi), il Comitato per la remunerazione (Alberto Bombassei, Italo Lucchini, Emilio Zanetti), e l’Organismo di Vigilanza per il triennio 2010-2012. Il Consiglio di Amministrazione ha inoltre confermato Alberto Clô quale “Lead independent director” e Carlo Pesenti come Amministratore esecutivo incaricato di sovrintendere alle funzionalità del sistema di controllo interno. L’Assemblea aveva precedentemente approvato il bilancio dell’esercizio 2009 chiuso con un utile consolidato di 215 milioni di euro e un fatturato di 5.006 milioni. I soci hanno poi deliberato la distribuzione di un dividendo di 0,12 euro sia alle azioni ordinarie che alle azioni di risparmio, in pagamento a partire dal 27 maggio prossimo.