ISAE, si rafforza a novembre la fiducia dei commercianti italiani

25 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Ancora in crescita a novembre la fiducia dei commercianti italiani. Secondo l’inchiesta condotta dall’ISAE, a novembre la fiducia dei commercianti italiani si conferma in crescita per il terzo mese consecutivo. L’indicatore, considerato al netto della componente stagionale, si attesta infatti a 102,5 (era 101,7 in ottobre), tornando in prossimità dei valori medi del primo semestre dell’anno. Rispetto alla scorsa rilevazione, continuano a migliorare sia i giudizi che le aspettative sulle vendite; in accumulo sono giudicate, tuttavia, le giacenze di magazzino. Guardando alle variabili che non entrano nella definizione di fiducia, si rafforza l’ottimismo, già emerso il mese scorso, riguardo al mercato del lavoro e, al contempo, meno pessimistiche appaiono le attese sul livello futuro degli ordini. Quanto ai prezzi, gli intervistati confermano in rallentamento la dinamica inflazionistica corrente, valutando nuovamente in decelerazione anche quella futura. L’evoluzione della fiducia presenta caratteristiche non omogenee guardando alle due tipologie distributive. Segnali positivi emergono dalle imprese della distribuzione tradizionale con riferimento alle quali, infatti, l’indicatore destagionalizzato sale da 107,4 (in ottobre) a 112,0. Più scoraggiati, al contrario, appaiono i colleghi della distribuzione “moderna” la cui fiducia, al netto della componente stagionale, peggiora infatti da 99,4 a 97,1.