Irlanda: governatore banca centrale pensa a prestito “molto sostanzioso”

18 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – L’Irlanda potrebbe richiedere all’Unione europea e al Fondo Monetario Internazionale un prestito “molto sostanzioso” nell’ordine di “decine di miliardi di euro.” A dichiararlo il governatore della Banca centrale irlandese, Patrick Honohan, parlando alla radio. “L’intenzione da parte mia e del Paese è che le trattative intavolate oggi” dalla delegazione congiunta degli esperti della Commissione europea, BCE e FMI è “rederanno il prestito disponibile e da erogare se relevato, se necessario,” ha detto Honohan a RTE.