IPhone di Apple, basse le attese degli investitori

1 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

Le attese degli investitori circa il palmare multi-funzione iPhone di Apple Inc., che AT&T Inc. lancerà sul mercato a giugno, sono “troppo basse”. Lo afferma il direttore generale di AT&T, Randall Stephenson. “Penso che l’iPhone cambierà i giochi”, dice Stephenson nel corso di una conferenza per gli investitori a New York. “Non so quali siano le vostre attese per l’iPhone, ma vi dico che sono probabilmente troppo basse a questo punto”. L’iPhone, che abbina le funzioni di un telefonino a quelle del lettore musicale iPod, ha attirato l’interesse di oltre un milione di clienti, dice Stephenson. Apple prevede di vendere dieci milioni di iPhones nel 2008, con AT&T che si è aggiudicata l’esclusiva per la distribuzione del nuovo apparecchio.