#iopensopositivo: il progetto di educazione finanziaria per i ragazzi

6 Febbraio 2020, di Alessandra Caparello

Accrescere le conoscenze di base sui temi assicurativi, previdenziali e di gestione e programmazione delle risorse finanziarie personali e familiari, tutto questo è educazione finanziaria, conoscenza fondamentale da acquisire nel presente per vivere al meglio il proprio futuro.

#iopensopositivo: il progetto di educazione finanziaria rivolto ai giovani

Ma per creare cittadini consapevoli e informati finanziariamente parlando si deve iniziare fin da giovani, nel pieno delle proprie facoltà intellettivi. Proprio l’educazione finanziaria dei più giovani è al centro del progetto #iopensopositivo, promosso dal Ministero dello Sviluppo economico e Unioncamere, in collaborazione con il Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria.

In cosa consiste il progetto #iopensopositivo? Trattasi di un’iniziativa riservata agli studenti che frequentano i tre anni conclusivi della scuola secondaria di II grado consiste in un percorso di formazione e informazione online. Scopo principale è dare ai giovani una corretta percezione delle proprie risorse economiche insieme alla  consapevolezza delle difficoltà e dei rischi di intraprendere investimenti e avviare iniziative di micro imprenditorialità.

Giovani informati oggi che diventeranno adulti coscienti domani. Il progetto è una vera e propria scuola on line e al termine del percorso suddiviso in sei moduli sviluppati seguendo un percorso narrativo in graphic animation, suddiviso in quattro aree più una di approfondimento, verrà rilasciato un attestato di competenza finanziaria. Gli studenti si possono iscrivere direttamente dal sito o tramite il proprio istituto scolastico. E sarà possibile approfondire i temi trattati attraverso materiali allegati per poi affrontare il test. La prestazione al test permetterà di stilare una classifica: “chi vincerà?” e i primi venti classificati potranno partecipare alla speciale Winter School a Roma.