Invesco Real Estate compra un complesso ad uso uffici a Milano

15 Settembre 2022, di Mariangela Tessa

Invesco Real Estate ha rilevato da Coima Res siiq un complesso ad uso uffici, situato in Via Deruta 19, a Milano. Il complesso è composto da due fabbricati, rispettivamente di sette e otto piani fuori terra, per una superticie commerciale complessiva di circa 13.000 metri quadrati. Invesco è stata assistita nell’operazione dalla società di consulenza immobiliare CBRE.

Costruiti nel 2007, i due edifici – si legge in una nota di CBRE – saranno oggetto di un progetto di totale riqualificazione in linea con i più alti standard ESG. Gli spazi di grado A consentiranno la massima flessibilità, rendendo l’immobile adatto sia per soluzioni multitenant che monotenant, e beneficeranno di parcheggi, ampi spazi verdi e servizi. L’immobile ha immediato accesso sia al centro di Milano sia alle autostrade A4 e AS1 ed è facilmente raggiungibile con i mezzi di trasporto pubblici e privati, grazie alla sua vicinanza alle fermate della metropolitana M2 di Udine e Lambrate, ed alle stazioni Lambrate FS e Centrale di Milano.

“L’acquirente era alla ricerca di un’immobile ad uso uffici che possedesse una potenzialità inespressa e che al contempo avesse eccellenti fondamentali in termini di posizione, connettività ed efficienza dell’immobile. La scelta è ricaduta su Deruta 19, che. a valle del massiccio intervento di riqualificazione previsto, potrà esprimere a pieno tutte queste caratteristiche di cui il mercato dei conduttori è sempre più alla ricerca e rappresenterà un modello da seguire nello sviluppo degli uffici ESG” ha dichiarato Luca Bernardis, head of office investment properties di CBRE Italy.

Ricordiamo che Invesco Real Estate lo scorso luglio ha annunciato con il suo partner in joint venture  Trammell Crow Company  l’intenzione di sviluppare un edificio per le scienze della vita appositamente costruito e all’avanguardia a Lexington, Massachusetts.