Intesa Sanpaolo, doppio colpo di Biis in Turchia (MF)

12 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – “Banca Infrastrutture Innovazione e Sviluppo (Biis), istituto attivo nel public finance del gruppo Intesa Sanpaolo, apre una sede a Istanbul, in Turchia. Biis è stata inoltre selezionata come advisor per la realizzazione dell’autostrada Gebze-Orhangazi-Izmir, opera fondamentale per il sistema infrastrutturale del Paese euroasiatico.Il progetto di costruzione dell’autostrada ha un valore di circa 6 mld usd e le operazioni di due diligence dovrebbero concludersi entro l’anno, secondo la tabella di marcia fissata dal governo di Ankara”. Lo si legge su Milano Finanza di oggi. Quanto alla decisione di aprire una sede a Istanbul, il quotidiano riporta le parole di mario Ciaccia, AD di Biis che dichiara “la scelta si basa su considerazioni legate alle potenzialità di sviluppo del Paese e sulla possibilità di utilizzare la nuova sede come avamposto per i mercati asiatici in generale”. Ora l’obiettivo “è diventare una banca turca in Turchia e operare per il concreto sviluppo del Paese”, ha aggiunto Ciaccia. Intanto a Milano il titolo di Intesa San Paolo mostra un rilazo dell’1,51% scambiando a 2,85 euro per azione.