Interoute evita la recessione nel settore delle telecomunicazioni con dei risultati finanziari

12 Novembre 2009, di Redazione Wall Street Italia

Interoute Communications Ltd, operatore proprietario della più grande network europea di prossima generazione, ha annunciato oggi un EBITDA di €22,7 milioni per i primi sei mesi del 2009: un aumento del 155% rispetto al 2008. Nonostante la grave fase di recessione che ha visto il declino nella crescita di molti operatori nel settore delle telecomunicazioni, Interoute ha aumentato le sue entrate dell’undici per cento durante il periodo da gennaio a giugno 2009 riportando €129 milioni. Accelerando con questo tasso, Interoute è diventato operativamente positivo per il flusso di cassa ed è ora un’impresa che si autofinanzia. Sin dal completamento della più grande rete di fibre ottiche pan-europea nel 2003, per fornire alle imprese, ed al mercato dei carrier all’ingrosso, un portafoglio di servizi innovativi e di connettività di prossima generazione, le entrate di Interoute sono aumentate secondo un tasso composto di crescita annuale (compounded annual growth rate, o CAGR) del 57%, rendendo così le entrate odierne 15 volte più grandi rispetto a sei anni fa. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Contatti PR:Ruth JonesSpeed Communications+44 (0) 20 7842 [email protected]