Intel all’altezza delle aspettitive: utili in forte crescita

14 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Si è dimostrata all’altezza delle aspettative l’attesissima trimestrale del gigante dei chip Intel. La compagnia californiana ha riportato nel primo trimestre un utile netto di 2,4 mld di dollari, pari 43 cents azione, in decisa crescita rispetto ai 629 mln (11 cents ad azione) del pari periodo dello scorso anno e migliore delle attese degli analisti. Il dato è stato supportato dalla forte vendita di pc e chip per server. Superano le attese anche i ricavi, che si portano 10,3 mld di dollari dai 7,1 mld dello scorso anno. Per il secondo trimestre Intel si attende ricavi di 9,8-10,6 mld di dollari. Gli analisti stimano una media di 9,8 mld. Migliorati anche i target sui margini lordi per l’intero anno. Immediata la reazione degli investitori: la compagnia, che ha diffuso i conti ieri sera a Wall Street chiusa, ha comunque fatto segnare un deciso rialzo nella sessione after hours.