Inps chiede 1 centesimo a pensionato per un bollettino

21 Ottobre 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – L’Inps ha chiesto in restituzione 1 centesimo ad un pensionato di Riccione per un bollettino. Sull’assurda vicenda il Codacons ha annunciato un esposto alla Corte dei Conti.

“E’ evidente infatti come l’intera pratica avviata dall’Inps per ottenere il misero centesimo indebitamente percepito dal pensionato, costi enormemente di più rispetto alla somma da incassare – ha affermato il presidente Codacons, Carlo Rienzi.

Ciò significa uno sperpero di risorse assolutamente ingiustificato da parte dell’ente, considerato che il rispetto della normativa e delle disposizioni di legge deve ottenersi senza costi che danneggino l’Erario“.

“Alla Corte dei Conti chiederemo di indagare sul caso, e di accertare chi sia il funzionario che ha autorizzato tale richiesta – ha aggiunto Rienzi – Lo stesso funzionario sarà chiamato a risarcire di tasca propria i danni prodotti dall’inutile costo della procedura avviata nei confronti del pensionato”.

(TMNews)