Ing Bank: Bankitalia ferma apertura di nuovi conti Arancio

18 Marzo 2019, di Alessandra Caparello

Stop alle operazioni con la nuova clientela. Bankitalia ha imposto alla succursale italiana della olandese Ing Bank di non aprire conti con la nuova clientela una decisione presa in seguito a un’ispezione che da ottobre 2018 si è protratta allo scorso 18 gennaio.

Via Nazionale ha rivelato carenze nel rispetto della normativa in materia di antiriciclaggio e da qui il provvedimento che però, sottolinea Banca d’Italia, non riguardava la clientela in essere. La banca ha affidato ad un comunicato la sua difesa.

In stretta collaborazione e accordo con Banca d’Italia, Ing Italia sospenderà le attività di acquisizione di nuovi clienti durante il periodo necessario per approfondire i piani di miglioramento con l’autorità di vigilanza. Ing assicura inoltre che continuerà a offrire pieno servizio ai clienti esistenti in Italia. Nei prossimi giorni Ing lavorerà con impegno per indirizzare le mancanze e risolvere le criticità identificate”.

Sul caso è intervenuto il Codacons che ha presentato un esposto sia alla Procura di Roma che all’Antitrust.

Riteniamo necessario verificare se il mancato rispetto delle norme in tema di antiriciclaggio possa avere conseguenze sul piano penale mentre l’Antitrust dovrà accertare la correttezza sul fronte dell’acquisizione di nuova clientela attraverso messaggi pubblicitari e altre campagne ancora oggi presenti sul web e che devono essere sospese con effetto immediato.

“Nell’interesse degli utenti dei servizi bancari, infine, il Codacons chiede un incontro urgente con l’Istituto di credito, al fine di valutare e approfondire i migliori strumenti di tutela dei clienti della banca”.