India: Tano Capital, Investimenti in Pmi italiane

14 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

Oggi e domani Massimo Quattrocchi, amministratore delegato di CI Partners, società di cross border advisory, incontrerà Carlton Pereira, managing director del fondo indiano di private equity Tano Capital, per valutare possibili investimenti in Pmi dei settori della meccanica automotive, dell’ingegneria e del tessile. Tano Capital è interessato ad aziende che fatturano tra i 12 e i 40 milioni di euro e che potrebbero incrementare il proprio giro d’affari internazionalizzandosi con commesse e joint venture in India, per poi puntare a un’ eventuale quotazione sulla Borsa locale. Il fondo ha già investito 10 milioni di euro in Virgo Engineers, gruppo indiano leader nella produzione di valvole per i settori dell’energia e dell’industria di processo che di recente ha inaugurato uno stabilimento a Pogliano Milanese ed è entrato nel capitale della Sports System India, licenziataria del marchio Ferragamo per l’India. Nelle operazioni in Italia di Tano Capital investirà anche Clubinvest Private Equity, il fondo specializzato in investimenti tra Italia e India, di cui CI Partners è advisor e gestore del portafoglio. In futuro non si esclude l’unione tra Clubinvest e Tano Capital, che potrebbe dare vita a una realtà da 140 milioni di euro per investimenti in Pmi tra Asia ed Europa, con un focus privilegiato sul mercato italiano.