In uscita il nuovo numero di Wall Street Italia

2 Settembre 2019, di Leopoldo Gasbarro

Ci siamo. Il nuovo numero è pronto. Una copertina rinnovata nei contenuti, in cui si inseguono, a vario titolo, i diversi protagonisti della nostra narrativa.

Il magazine di questo mese vi parlerà dettagliatamente di tutte le profonde trasformazioni che stanno attraversando il mondo bancario. Ne sottolineeremo i numeri e le rivoluzioni. Come saranno e come sono già oggi le filiali in cui qualche volta entreremo? Come sono e saranno le strutture che capitalizzeranno la nostra attenzione? La banca sarà tutta in una APP o ci sono alle viste altre profonde trasformazioni, altri modelli verso cui tenderemo? Quale sarà il ruolo di Facebook, Apple, Amazon, e di altre mega-aziende analoghe a queste?  Soprattutto cosa accadrà a chi lavora oggi in banca? La loro professione subirà un cambio radicale? Secondo una ricerca di KPMG chi rimarrà all’interno del sistema dovrà ripensare addirittura se stesso, non solo la professione che svolge.

Tutto questo ve lo racconteremo e ve lo racconteranno firme d’eccezione: da Giovanni Sabatini direttore generale di ABI a Lando Maria Sileoni, segretario generale di Fabi, il maggior sindacato dei lavoratori del credito. Ma abbiamo voluto lasciare spazio anche alla simpatia di Enrico Brignano che ci racconta il suo personalissimo rapporto con Banca e consulente, e abbiamo fatto in modo che uno straordinario campione dello sport come Vincenzo Nibali ci raccontasse di come si fosse abituato a portare la Banca sempre con se.

E poi la #Vocedellaconsulenza, firmata questa volta da Marco Vaccari di San Paolo Invest – Banca Fideuram; la #risparmiatricecheignora interpretata da Carla Amato e l’angolo della #FinanzaComportamentale con un interessantissimo articolo di Paolo Legrenzi.

 

Ma questa è solo un’anticipazione… A proposito, grazie per l’affetto che ci state regalando, alle mail che ci scrivete, alle foto che ci mandate mentre state leggendo Wall Street Italia. La vostra attenzione nei nostri confronti ci impone e ci spinge a fare sempre meglio. Intanto ripartiamo da questo numero, dal numero di settembre. Leggetelo e fateci sapere cosa ne pensate. Potete farlo scrivendo anche direttamente al sottoscritto alla mail: leopoldo.Gasbarro@triboo.it. Vi aspetto.

Leopoldo Gasbarro