IN EUROPA UN IMPIEGATO SU 3 PRANZA IN UFFICIO

21 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 21 giu – In Europa un impiegato su tre pranza in ufficio. Lo ha verificato un’inchiesta svolta dal portale Monster su un campione di 17 mila lavoratori dipendenti. Il 9% degli intervistati ha detto di essere solito saltare il pasto. Il 35% “apparecchia” sulla scrivania (sandwich, insalate, formaggio) mentre il 34% si concede un pranzo normale in un locale pubblico. Il 22% preferisce fare quattro passi e si sfama con un panino o con qualcosa del genere. Ma la media europea nasconde grandi differenze tra paese e paese: in Ungheria e Polonia saltare il pasto è un’abitudine diffusa, in Francia, Italia e Svizzera la metà degli impiegati mangia un boccone in trattoria o alla tavola calda sotto l’ufficio.