IN CALO DOWNLOAD ILLEGALE GRAZIE A YOUTUBE

20 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 20 giu – Per la gioia dei discografici, i siti di condivisione di video on line contrastano il download illegali di filmati e brani musicali. Lo combattono in modo indiretto ma molto incisivo, attuando un fenomeno soprannominato dagli esperti “effetto YouTube”: all’aumento di utenti nei portali di video amatoriali corrisponde la diminuzione del peer-to-peer illegale. I naviganti preferiscono infatti guardare i video in streaming, sottraendo tempo alla frequentazione dei siti in cui si può scaricare musica e filmati in modo illegale. L’effetto YouTube è stato adesso misurato e comprovato da una ricerca statunitense condotta dalla Ellacoya Networks su un milione di possessori di collegamento al Web in banda larga. Il 46 per cento del campione fruisce di video in streaming attraverso siti come YouTube, il 37 per cento si rivolge ai sistemi peer-to-peer. “Le modalità di fruizione della rete da parte degli utenti -commenta Fred Sammartino di Ellacoya- stanno cambiando velocemente, passando dal browsing allo streaming in tempo reale. E siamo certi che già dal prossimo anno arriveranno nuove applicazioni ad aumentare questo trend”.