In arrivo i Fintech Awards Italia. Tutto quello che c’è da sapere

19 Settembre 2022, di Redazione Wall Street Italia

Manca poco ai Fintech Awards Italia 2022, l’evento sulla finanza tecnologica che si svolgerà venerdì 21 ottobre 2022 alle 15.00 a Villa Marigola a Lerici. La prima edizione del 2021 non si è svolta a causa delle restrizioni dovute al coronavirus, per cui si terrà un’edizione congiunta il 21 ottobre, in cui saranno premiati i professionisti che si sono maggiormente distinti nel settore fintech e le piattaforme con migliori performance in ambito equity crowdfunding, lending immobiliare e peer to peer lending. L’evento sarà co-condotto dalla nostra Valentina Magri e da Marco Cigna, executive managing director di ProfessioneFinanza.

A chi si rivolgono i Fintech Awards Italia

L’evento, di cui “Wall Street Italia” è media partner, non si rivolge solamente agli operatori del settore fintech, ma a tutti coloro che lavorano nel settore dei servizi finanziari. Come spiega l’organizzatore dell’evento Augusto Vecchi (nella foto), colui che per primo ha portato in Svizzera e in Italia il crowdfunding immobiliare, nonché fondatore e ceo di Italy Crowd: “la nostra iniziativa si rivolge a tutti coloro che lavorano nell’ambito dei servizi finanziari portando avanti iniziative di sviluppo e di progresso di nuove metodologie basate sui paradigmi dell’innovazione tecnologica in campo finanziario. La sperimentazione e l’innovazione sono veloci. Per gli operatori è necessario disporre di una governance in grado di estrarre valore dall’elevato scambio informativo digitale, cioè dai dati e dalla capacità di interpretarli ai fini operativi e strategici”. L’obiettivo è dare evidenza a quei professionisti che sono stati capaci di “mettere a terra” soluzioni innovative che hanno avuto risultati oggettivi, che possono essere qualificati da un punto di vista sia quantitativo, sia qualitativo.

Di cosa si parlerà

I Fintech Awards Italia non saranno solo per gli operatori un’occasione di riconoscimento, ma anche per nuove conoscenze, sia a livello tecnico, sia umano. Innanzitutto, sarà colta l’attualità di alcuni temi che stanno animando il dibattito all’interno della fintech community. “Nel crowdfunding ci saranno considerazioni sulla nuova normativa europea, su come sarà recepita dal legislatore nazionale e quale sarà il comportamento degli operatori. Vorremmo avviare riflessioni concrete su come l’intelligenza artificiale può facilitare l’accesso alla liquidità delle pmi e al microcredito. Non potrà mancare una testimonianza in materia di Tokenomics o Crypto Economy per attestare l’importanza della tecnologia blockchain nella progettazione di nuovi sistemi economici”, anticipa Vecchi.

Senza dimenticare il lato più umano della tecnologia: il networking, favorito da un aperitivo che si terrà nell’incantevole giardino della villa, in modo da permettere agli ospiti di poter interagire direttamente con i relatori, le aziende sponsor e i ceo premiati. All’evento hanno già confermato la loro partecipazione esponenti del mondo accademico e imprenditoriale, incubatori, acceleratori e attori del venture capital.

“Crediamo molto nelle relazioni interpersonali e nelle occasioni nelle quali queste possono essere avviate e affinate. Quindi partecipare vuol dire poter entrare in contatto con i migliori professionisti e i più geniali innovatori ed inoltre, non meno importante, si potrà assistere alla presentazione di alcune startup innovative ad alto potenziale di crescita che stanno portando avanti iniziative di avanguardia sui temi della Intelligenza Artificiale e della sostenibilità ambientale in ambito agrifood”, commenta Vecchi.

Chi c’è dietro ai Fintech Awards Italia

L’evento nasce dall’iniziativa di Augusto Vecchi, Andrea Gianninoni e Stefano Sardelli, che hanno pensato messo a disposizione le proprie competenze e l’ultratrentennale esperienza maturata sul campo decidendo di fondare K2 Capital, una società capace di offrire servizi altamente qualificati basati sulle più innovative tecnologie ad aziende e privati. La storia professionale di ognuno dei tre è diversa: Augusto Vecchi proviene dal mondo dell’editoria, della comunicazione e dell’innovazione;  Andrea Gianninoni ha una grande esperienza nel settore immobiliare e della strategia d’impresa; Stefano Sardelli è stato un top banker che già nel 2016 ha ricevuto dal presidente della Repubblica il Premio Nazionale per l’Innovazione (Pni).

Come partecipare

Per partecipare ai Fintech Awards Italia 2022, basta prenotarsi tramite l’apposito form sul sito dell’evento. Il Fintech Forum è aperto a tutti, ma sarà data priorità nella partecipazione agli esponenti dei settori fintech e finanziario. Essendo un evento esclusivo i posti sono limitati. Vi aspettiamo!