Immobiliare, la classifica dei 19 mercati più “caldi” al mondo

7 Aprile 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Il mercato immobiliare europeo sta rimbalzando. E’ quanto emerge analizzando i dati rilasciati The Global Property Guide che, considerando il quarto trimestre del 2014, ha messo insieme la lista dei 19 mercati più caldi in termini di aumento dei prezzi su base annua.

Ecco la lista completa, riportata dal sito Business Insider:

Europa: trend dei prezzi

Olanda: +5,9% annuo

Norvegia: +5,68%

Islanda: +6,09% annuo

Gran Bretagna: +8,34%

Svezia: 8,57%

Irlanda: +16,29%

Estonia: +12,09%

Resto del mondo:

Messico: +5,1% annuo

Nuova Zelanda: +5,39% annuo

Indonesia: +6,28%

Australia: +6,99%

Filippine: +7,11%

Brasile (San Paolo): +7,33%

Sudafrica: +8,1%

Israele: +8,45%

Giappone (Tokyo): +10,92%

Hong Kong: +13,26%

Dubai: +16,48%

Turchia: +16,89%

Riguardo al caso dell’Italia, il report Global Property precisa che “la Bce pubblica su base annua e semi annuale l’indice dei prezzi delle proprietà residenziali per le case nuove ed esistenti che versano in condizioni buone e non buone. Le serie temporali partono dal primo semestre del 1990 e sono state basate dai numeri della Banca d’Italia (dati da Il Consulente Immobiliare). [ARTICLEIMAGE]

Fonte: The Global Property Guide