IMA, siglato accordo per acquisizione del Gruppo Sympak Corazza

14 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – IMA, leader mondiale nella produzione di macchine automatiche per l’industria farmaceutica e del tè, ha sottoscritto con Fabelux Invest S.A. e Gema 96 S.p.A., titolari rispettivamente di una partecipazione pari al 97% ed al 3% del capitale sociale, un contratto di compravendita per l’acquisizione, della divisione “”Dairy & Convenience Food””del Gruppo Sympak Corazza. Lo si legge in una nota. Sympak Corazza, unitamente alle proprie controllate Stephan Machinery GmbH e RC S.p.A., è attiva e leader di mercato, con una quota stimabile attorno al 70%, nella produzione di macchine automatiche per il settore del dairy food (formaggio e burro) e convenience food (dadi per brodo, ketchup, maionese, baby food) con stabilimenti produttivi in Italia e Germania ed una rete commerciale diretta in Nord America, Europa ed Asia. L’operazione verrà preceduta dallo scorporo della divisione “Chocolate & Confectionery” attualmente presente nel perimetro del Gruppo Sympak. L’efficacia del contratto di compravendita rimane soggetta all’avverarsi di alcune condizioni sospensive, tra le quali l’ottenimento delle necessarie autorizzazioni da parte delle competenti autorità antitrust. Il prezzo convenuto per l?acquisizione è pari a 51 milioni di euro oltre all’assunzione di un debito finanziario netto stimato a fine anno a circa 16,5 milioni di euro da corrispondersi interamente al trasferimento della proprietà delle azioni. Il bilancio previsionale della divisione oggetto della transazione relativo all’esercizio 2010 evidenzia, a livello consolidato, un fatturato di circa 91 milioni di euro, un EBITDA di circa 13,2 milioni di euro ed una posizione finanziaria netta negativa per circa 16,5 milioni di euro. L’operazione non incide sulle prospettive del Gruppo IMA comunicate al mercato per il 2010 che rimangono inalterate. L’acquisizione di Sympak Corazza rappresenta un passo decisivo nel percorso – già avviato con l’ingresso in GIMA S.p.A. con una partecipazione di maggioranza – volto alla creazione di una divisione di business operante nel settore del packaging alimentare e rivolta a nicchie di mercato. Nel commentare l’operazione Alberto Vacchi, Presidente e Amministratore Delegato di IMA, ha dichiarato: “Grazie a questa nuova importante acquisizione procediamo nell’ulteriore rafforzamento della nostra leadership mondiale nel settore alimentare di nicchia in continuità con la recente acquisizione di Gima S.p.A. L’acquisizione del Gruppo Sympak Corazza – ha precisato il Presidente di IMA – s’inserisce a pieno titolo nella nostra strategia di mirate acquisizioni, volta ad allargare la gamma di macchine progettate e prodotte dal nostro Gruppo per l’industria alimentare di nicchia, e ci consente di prevedere significativi margini di creazione di valore per gli azionisti che hanno creduto nelle prospettive di crescita e sviluppo del Gruppo”. Stefano Cassina, Managing Director di J. Hirsch & Co., advisor del fondo di private equity ILP II, che detiene il controllo del venditore Fabelux Invest S.A., ha dichiarato di essere “soddisfatto per avere svolto con successo la funzione primaria di un fondo di private equity, avendo accompagnato Sympak Corazza alla integrazione con una importante realtà industriale nel settore del packaging. Crediamo molto nei fondamentali e nelle prospettive del settore del packaging nel quale continuiamo a essere impegnati con la divisione “Chocolate & Confectionery” del Gruppo Sympak”