IMA acquisisce Naturapack

1 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – IMA ha perfezionato oggi l’acquisizione dell’intero capitale sociale della società Naturapack S.r.l. In considerazione del fatto che l’operazione risulta posta in essere con parti correlate, essendo la società venditrice partecipata da alcuni consiglieri di amministrazione e manager di IMA, si fornisce di seguito una dettagliata descrizione dell’operazione, precisando che la stessa è stata deliberata dal Consiglio di Amministrazione di IMA previo parere favorevole del Comitato per il Controllo Interno e le Remunerazioni, composto da amministratori non esecutivi e in maggioranza indipendenti. Reconta Ernst & Young S.p.A., in qualità di esperto indipendente, ha emesso una fairness opinion confermando la congruità del prezzo d’acquisto. La società Naturapack S.r.l., con sede a Ozzano dell’Emilia, Bologna, opera nella vendita di macchine automatiche usate, previo loro ripristino e rigenerazione, e ha di recente avviato una nuova attività nel mercato del containment (isolatori). Si tratta di un settore caratterizzato da prodotti tecnologicamente complessi e fortemente collegato al settore farmaceutico: gli isolatori vengono infatti utilizzati per la creazione di ambienti sterili per il trattamento dei farmaci. L’acquisizione di questa società, che si inserisce nel progetto di espansione avviato dal Gruppo, è finalizzata all’integrazione nel Gruppo IMA delle professionalità ed esperienze maturate in Naturapack in relazione alla predetta attività di rigenerazione e vendita di impianti e macchine automatiche usate rese dai clienti di IMA anche in occasione dell’acquisto di nuovi modelli più performanti, che fino ad oggi IMA ha sfruttato attraverso un contratto di collaborazione, consentendo al tempo stesso l’ingresso di IMA nel business degli isolatori avviato da Naturapack. Il corrispettivo dell’operazione è pari a 6 milioni di euro, tenuto conto di una posizione finanziaria netta alla data odierna positiva per 130 mila euro e di un EBITDA atteso per l’intero anno 2010 pari a 1,07 milioni di euro. La società ha chiuso il 2009 con un fatturato di 3,8 milioni di euro e un margine operativo lordo (EBITDA) di 0,75 milioni di euro e presenta ottime prospettive di crescita grazie alla nuova attività nel settore degli isolatori. Si precisa che non sono previste, in conseguenza del perfezionamento dell’operazione descritta, modifiche dell’ammontare dei compensi degli amministratori di IMA S.p.A. e delle società da questa controllate.