IL VENETO CELEBRA I FUNERALI DEL TOCAI

28 Marzo 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Venezia, 28 mar – Domani, giovedì, sarà festa grande per il vino. Alla Fiera di Verona aprirà infatti i battenti la 41ª edizione di Vinitaly, la più grande rassegna mondiale dell’enologia e dei distillati, assieme alla quale si svolgeranno il 10° Enolitech, salone internazionale delle tecniche per la viticoltura, l’enologia e delle tecnologie olivicole ed olearie, e il 13°Sol, Salone internazionale dell’olio d’oliva extravergine di qualità. “Purtroppo, in mezzo a tanta gioia, sarà anche il triste momento nel quale dovremo prendere atto della morte del Tocai, nome che ormai sparirà dalle etichette delle bottiglie per infausta volontà europea”, ha dichiarato oggi il vicepresidente della Giunta veneta Luca Zaia. “Dopo un travaglio tanto lungo quanto doloroso, questa vera e propria gloria dell’enologia del Nord Est non può infatti più chiamarsi con il nome con il quale era storicamente e universalmente conosciuto. Annuncio – ha proseguito Zaia – che il Veneto celebrerà nella maniera più degna il funerale del Tocai nella giornata di sabato 31 marzo. La mesta cerimonia si svolgerà nello stand della Regione, all’interno del Padiglione 4 della Fiera, settori D4 – E4. Il corteo funebre partirà da Porta Cangrande alle ore 11,30″. “Richiameremo questo avvenimento doloroso con una epigrafe che diffonderemo ovunque, perché tutti possano partecipare al nostro lutto: un dolore condiviso è infatti più sopportabile. Invito tutti coloro che hanno conosciuto questo vino ad essere presenti al funerale, per ricordare il Tocai come merita. Ma anche per salutarne la rinascita con un nuovo nome”.