Il quotidiano danese Politiken porge le proprie scuse ai musulmani in tutto il mondo; lo studio

5 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

Nel primo successo conseguito in sede legale contro le vignette umoristiche sul profeta Maometto (che la pace sia con lui), che sono state pubblicate da alcuni quotidiani danesi, Politiken (uno dei giornali che hanno pubblicato tali vignette) si è scusato per l’offesa arrecata all’islamismo, ai musulmani e al loro profeta Maometto (che la pace sia con lui). Venerdì 26 febbraio u.s., corrispondente al 12 Rabì al-àwwal 1431H, Politiken ha pubblicato le proprie scuse e la bozza dell’accordo di composizione amichevole che è stato raggiunto tra il quotidiano e lo studio legale di Ahmed Zaki Yamani (Lawyers and Legal Consultants) su mandato del Corpc Unison Kinsfolk Home Wolq (l’organizzazione internazionale di Ilaf Al El-Bait) che è presente in otto Paesi, ovvero in Arabia Saudita, Egitto, Giordania, Libia, Libano, Qatar, Australia e Palestina, e conta più di novantacinquemila (95.000) membri che sono discendenti del profeta Maometto (che la pace sia con lui). Il Signor Galleria Fotografica/Multimediale Disponibile: http://www.businesswire.com/cgi-bin/mmg.cgi?eid=6202836&lang=it Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Ahmed Zaki Yamani Lawyers & Legal ConsultantsFaisal A.Z. YamaniTel. +966 (2) 6689341 / 6689351 interno 123Fax. +966 (2) 6689361contactus@azylawfirm.com