IL PREZZO DEL PETROLIO SCENDE SOTTO I $30

4 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

La decisione dell’Arabia Saudita di aumentare di 500 mila barili al giorno la propria produzione, ha portato il Brent di Londra a $29,60 (-4,8%) al barile.

La posizione saudita è stata criticata dagli altri paesi dell’Opec e appoggiata dagli Stati Uniti.

La precedente scelta del 21 giugno dei paesi produttori di ritoccare di 708 mila barili al giorno la produzione totale, non aveva infatti portato a un calo dei costi. Anzi, l’olio nero si era aprezzato di un altro 6% circa.