Il prestigioso produttore di piatti pronti surgelati si rivolge a Sonoco Plastics per l’imballa

di Redazione Wall Street Italia
26 Agosto 2011 15:09

COOK, un importante produttore europeo di piatti pronti surgelati d’alta qualità utilizza attualmente i contenitori rotondi di plastica prodotti da Sonoco Plastics Irlanda per i suoi nuovi piatti pronti surgelati One Pot. Sonoco Plastics è un’unità aziendale di Sonoco (NYSE : SON), un produttore di portata globale di prodotti industriali e per i consumatori finali, nonché un fornitore di servizi di imballaggio. COOK, che ha aperto il suo primo negozio di piatti pronti surgelati nel 1997 e gestisce ora 50 punti vendita sparsi per tutto il Regno Unito, utilizza le vaschette in plastica CPET prodotte da Sonoco Plastics per i suoi piatti pronti surgelati sin dal 2008. Quando si è trattato di scegliere un fornitore di servizi di imballaggio per i suoi piatti rotondi One Pot, COOK si è rivolta nuovamente a Sonoco Plastics. I vasetti prodotti dall’unità imballaggi in plastica di Sonoco sono la soluzione ideale per le sei ricette One Pot di COOK in considerazione della loro resistenza e sostenibilità. I contenitori One Pot contengono fino al 50% di plastica per alimenti riciclata, il che permette a COOK di ridurre la propria impronta di carbonio nella misura del 25 per cento circa. I vasetti sono inoltre interamente riciclabili. “Il mercato per i piatti pronti One Pot sta crescendo rapidamente in tutta Europa e ci occorreva un fornitore che fosse in grado di fornire un vasetto d’alta qualità abbastanza resistente da consentirne il trasferimento diretto dal congelatore al forno a microonde. Ci occorreva inoltre un fornitore che fosse in grado di consegnare i vasetti nel rispetto delle scadenze e dei costi preventivati” ha spiegato Edward Perry, fondatore di COOK. “Rifacendoci alla nostra esperienza relativamente al rapporto di collaborazione da noi intrattenuto con Sonoco Plastics, eravamo certi che quest’ultima non avrebbe mancato di soddisfare le aspettative da noi riposte nei vasetti in termini di prestazioni, costi e servizio. Non siamo rimasti delusi.” Jim Forde, amministratore delegato di Sonoco Plastics Irlanda, ha riferito che Sonoco Plastics ci ha messo poche ore a rispondere alla richiesta di COOK per la fornitura di un contenitore adatto ai piatti pronti One Pot. “COOK ci ha sottoposto dei requisiti prestazionali molto specifici per i vasetti, e il caso vuole che stavamo già producendo dei contenitori in plastica CPET rispondenti a detti requisiti. Il vasetto da noi proposto era ideale per il concetto One Pot di COOK” ha spiegato. “Essendo già stato messo a punto il processo produttivo per la fabbricazione di questo vasetto, siamo riusciti ad aiutare COOK ad immettere sul mercato i suoi piatti pronti One Pot nel giro di poche settimane. “Siamo orgogliosi del nostro solido rapporto di collaborazione con COOK e siamo ansiosi di aiutarla a sviluppare questo nuovo segmento di attività negli anni a venire” ha dichiarato Forde. Informazioni su Sonoco Fondata nel 1899, Sonoco è un produttore di portata globale da 4,1 miliardi di dollari di prodotti industriali e per i consumatori, nonché un fornitore di servizi di imballaggio, con più di 300 sedi in 34 Paesi e clienti in 85 nazioni circa. Sonoco è un membro orgoglioso dell’indice mondiale di sostenibilità Dow Jones (Dow Jones Sustainability World Index). Per ulteriori informazioni sulla società, visitarne il sito Web all’indirizzo http://www.sonoco.com/. Informazioni su COOK COOK è un prestigioso produttore di piatti pronti surgelati con sede a Londra, Inghilterra. Il primo negozio COOK ha aperto i battenti nella piccola cittadina di Farnham, Inghilterra nel 1997 e al momento la società gestisce 50 negozi sparsi per tutti il Regno Unito. Per ulteriori informazioni sul conto di COOK e dei suoi prodotti si prega di visitare il sito Web all’indirizzo http://www.cookfood.net. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

SonocoRobin Montgomery, [email protected]