Il nuovo chip per radio digitali di Frontier Silicon punta ai dispositivi smart e ai mercati gl

17 Dicembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

Frontier Silicon presenta in dettaglio Chorus 4, il suo chip di quarta generazione per la radio digitale. Chorus 4 rappresenta una soluzione monochip che integra quattro chip precedentemente separati e permette così di ottenere significativi tagli sui costi e sul consumo di energia. Il chip, compatibile con i più diffusi standard internazionali del settore, è stato creato per incoraggiare la diffusione continuativa della radio digitale nel mondo. Chorus 4 offre soluzioni per molteplici dispositivi, come le radio di largo consumo, l’aftermarket automobilistico e, come novità assoluta, gli smartphone e i tablet. I principali vantaggi e caratteristiche di Chorus 4 sono: Una soluzione monochip a basso costo: l’integrazione del modulo front-end RF, della banda base, del processore applicazioni e di DAC genera importanti economie che consentono di produrre radio digitali di qualità elevata a prezzi di fascia bassa Consumi energetici ultraridotti: un mese di ascolto, per 5 o 6 ore al giorno, con una radio portatile alimentata con 4 pile tipo D (performance analoghe a FM) Soluzioni multiple per tutti i tipi di apparecchi audio Aftermarket automobilistico: soluzioni unità principali, convertitori integrati e adattatori a basso costo Dispositivi smart: consente di creare soluzioni di radio digitale per cellulari e tablet Connettività Bluetooth: connessione di dispositivi smart e radio digitali per supportare la radio ibrida, con interattività e contenuto addizionale trasmesso tramite IP, streaming di brani musicali e telecomando Guide di funzionamento integrate: gli utenti possono selezionare le stazioni da un singolo elenco di stazioni digitali e analogiche, indipendentemente dalla piattaforma Standard radio multipli: incluso il supporto per AM, FM, DAB, DAB+, HD Radio e DRM Compatibile con l’era digitale: le soluzioni Chorus 4 soddisfano tutti i requisiti tecnologici per le specifiche minime previste nel Regno Unito dalla certificazione “Digital Tick” nel settore degli apparecchi radio digitali domestici e automobilistici. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Jim Nicholas, vicepresidente marketingTel.: +44-207 391 [email protected]