Il Ferrero Rocher anche in formato tavoletta per conquistare mercato da 500 mln

23 Settembre 2021, di Mariangela Tessa

Dopo l’ingresso nel mondo dei gelati confezionati, Ferrero sbarca nel mercato delle tavolette di cioccolato con un nuovo prodotto a marchio Ferrero Rocher, quello delle tavolette di cioccolato, che complessivamente. considerando Gdo, discount e canale tradizionale, vale circa 578 milioni di euro.

Ferrero Rocher, motivazioni economiche alle basi della scelta

Con il lancio delle tavolette Ferrero Rocher si vuole presidiare un segmento in continua crescita che, solo in Gdo, vale 439 milioni di euro con un presidio di oltre il 45% di soli due player e che nel 2020 ha visto la presenza di 103 referenze totali. Lo rende noto il gruppo Ferrero in un comunicato.

Il lancio delle nuove tavolette coinvolgerà – oltre l’Italia – anche Germania, Regno Unito, Russia, Austria, Francia, Polonia, Belgio, Paesi Bassi e Lussemburgo per approdare poi, nel 2022, in Spagna, Portogallo e Usa.

Le nuove 3 referenze in Italia saranno al gusto di cioccolato al latte, cioccolato fondente e cioccolato bianco seguendo perfettamente i trend di consumo del 2020 che vedono il cioccolato fondente come prima scelta dei consumatori con una quota sul mercato del 37%, seguito dal cioccolato al latte (24%), e infine dal cioccolato bianco (4%).

Lo sbarco sul mercato

Le tavolette in Italia saranno disponibili da inizio ottobre in tutti i canali della Gdo, nella versione al cioccolato al latte, cioccolato fondente e cioccolato bianco in base i trend di consumo del 2020 che vedono il cioccolato fondente come prima scelta dei consumatori con una quota sul mercato del 37%, seguito dal cioccolato al latte (24%), e infine dal cioccolato bianco (4%).

Per lo sviluppo di questo prodotto, durato diversi anni, è stata coinvolta una squadra di 50 persone. La produzione avverrà nello stabilimento di Belsk, a circa 60 chilometri da Varsavia.

Le tavolette presentano una cupola sopra il quadrotto che richiama la forma sferica della pralina originale con diversi strati al suo interno: una conchiglia di cioccolato con ripieno cremoso con granella di nocciole, ingrediente presente non solo al centro, ma anche nei due strati (della conchiglia). Come per gli altri prodotti Ferrero, anche in questo caso il cacao è certificato 100% sostenibile