IGD, nel 2009 crescono i ricavi scende utile netto

11 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il Consiglio di Amministrazione di IGD – Immobiliare Grande Distribuzione SIIQ S.p.A., società attiva nel settore immobiliare della grande distribuzione e quotata sul segmento STAR di Borsa Italiana, riunitosi in data odierna sotto la Presidenza di Gilberto Coffari, ha esaminato e approvato il Progetto di Bilancio d’Esercizio e il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2009. Lo si legge in una nota. Il risultato ante imposte al 31 dicembre 2009 del Gruppo IGD registra un incremento del 110,94% rispetto all’utile ante imposte dell’esercizio precedente, passando da 10,7 milioni di euro al 31 dicembre 2008 ai 22,6 milioni di euro al 31 dicembre 2009. L’Utile Netto al 31 dicembre 2009 del Gruppo IGD è pari a 20,4 milioni di euro rispetto ai 43,3 milioni di euro registrati nell’esercizio 2008. Al 31 dicembre 2009, il Gruppo IGD ha realizzato Ricavi Totali pari a 119,6 milioni di euro, in crescita del 17,95% rispetto ai 101,4 milioni di euro registrati nell’esercizio 2008. Il Margine Operativo Lordo (EBITDA) al 31 dicembre 2009 del Gruppo IGD è pari a 76,3 milioni di euro, con un incremento del 29,47% rispetto ai 58,9 milioni di euro registrati nell’esercizio 2008. Al 31 dicembre 2009, il Risultato Operativo (EBIT) del Gruppo IGD è pari a 57,2 milioni di euro, in aumento del 56,44% rispetto ai 36,6 milioni di euro registrati al 31 dicembre 2008. L’indebitamento finanziario netto al 31 dicembre 2009 del Gruppo IGD è pari a 1.027 milioni di euro, rispetto al 31 dicembre 2008, quando era pari a 733,9 milioni di euro. Tale variazione è principalmente riconducibile agli investimenti effettuati dal Gruppo nel corso del 2009, oltre che all’andamento del capitale circolante netto. Il Consiglio di Amministrazione proporrà all’Assemblea degli Azionisti della Società, convocata in sede ordinaria per il 22 aprile prossimo in prima convocazione e per il 23 aprile in seconda convocazione per l’approvazione del bilancio di esercizio e per la presentazione del bilancio consolidato 2009, la distribuzione di un dividendo pari ad euro 0,05 per azione, in aumento del 42,86% rispetto ai 0,035 euro dell’esercizio precedente, con stacco della cedola in data 24 maggio 2010 e pagamento del dividendo dal 27 maggio 2010, sia nel caso in cui l’Assemblea degli Azionisti si svolgesse in prima convocazione, che nel caso in cui l’assemblea degli Azionisti si tenesse in seconda convocazione. “In un anno complesso come il 2009, il Gruppo IGD ha proseguito con convinzione lungo il proprio percorso di sviluppo, riuscendo a mettere a segno risultati importanti, che testimoniano l’efficacia della gestione e la capacità degli immobili in portafoglio di mantenere il loro valore equo”, ha dichiarato Claudio Albertini, Amministratore Delegato di Igd. “Il fattore chiave, che ci ha consentito di proseguire la nostra crescita, nonostante la difficile situazione dei mercati finanziari e dell’economia reale, va sicuramente individuato nel consistente ampliamento del nostro portafoglio, grazie ad una struttura finanziaria e patrimoniale solida ed equilibrata. Nel corso dell’anno, infatti, sono stati acquisiti ed ultimati in Italia quattro centri commerciali, per un investimento pari a circa 241 milioni di euro, con risultati molto soddisfacenti anche sotto il profilo della commercializzazione: i primi tre centri aperti sono stati infatti inaugurati con spazi quasi completamente affittati, mentre contiamo di giungere entro giugno 2010 a saturare il tasso di occupazione nel quarto centro, aperto a dicembre”.