Ibm taglia 1.570 posti nei servizi tecnologici

1 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

International Business Machines Corp., maggiore società di servizi telematici del mondo, taglia circa 1.570 posti di lavoro, principalmente nella sua divisione di servizi tecnologici. La società di Armonk, nello stato di New York, ha notificato gli interessati mercoledì mattina, dice Edward Barbini, portavoce di Ibm, a Bloomberg News. La società ha eliminato circa 3 mila posti questo trimestre.