IBM: PRONTO SUPERCOMPUTER DA 106 TONNELLATE

29 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

E’ il computer piu’ potente del mondo, capace di 12.300 miliardi di operazioni al secondo, quello che IBM ha completato oggi per il dipartimento Usa all’Energia.

La macchina, denominata ASCI White (Advanced Strategic Computing Initiative White), costa $110 milioni, contiene 8.192 microprocessori, pesa 106 tonnellate, occupa lo spazio di due campi da pallacanestro e assorbe 1.200 Kw di potenza elettrica.

Il supercomputer e’ destinato al Lawrence Livermore National Laboratory, dove sara’ impiegato per la simulazione di reazioni nucleari.