I Trader quotano 3 aumenti dei Tassi della FED di mezzo punto

10 Giugno 2022, di Gianmarco Carriol

I trader hanno aumentato le scommesse sugli aumenti dei tassi della Federal Reserve, ora valutano completamente tre aumenti dei tassi di mezzo punto nei prossimi mesi a seguito dei dati sull’inflazione sopra le attese.

L’inflazione è aumentata dell’8,6% a maggio rispetto a un anno fa, l’aumento più rapido dal dicembre 1981, superando le aspettative.

Nel frattempo, il rendimento del Tesoro a 30 anni è sceso al di sotto del quinquennale per la prima volta in un mese.

I mercati prevedono un aumento di 50 punti base a giugno, luglio e settembre, aggiungendo 75 punti base di inasprimento da parte della Federal Reserve dall’inizio del 2022.

Un rapporto di Bloomberg ha affermato che i contratti swap che fanno riferimento alle date delle riunioni politiche della Fed hanno rivalutato a livelli adeguati alle aspettative che anche la banca centrale statunitense aumenterà i tassi a settembre.

Michael Darda, capo economista di MKM Partners, ha detto a Bloomberg che “la Fed è ancora dietro la curva”.