I settori e le azioni che avranno beneficio dalla scoperta del vaccino

10 Novembre 2020, di Alessandra Caparello

L’annuncio del vaccino anti-Covid targato Pfizer efficace al 90% ha non solo riacceso le borse mondiali ma ha ripercussioni su molti settori chiave. A indicare le implicazioni su settori e azioni che avranno beneficio dalla scoperta del vaccino è un report di Credit Suisse secondo cui le speranze del vaccino riducono il rischio di un terzo lockdown diffuso in Europa.

Abbiamo pubblicato il pezzo What do if we get a vaccine il 14 ottobre, e ora rivediamo alcune delle conclusioni chiave. La lettura dell’efficacia del 90% riportata oggi da Pfizer è molto più elevata di quanto previsto da molti clienti con cui abbiamo parlato. È probabile che altri due vaccini vengano segnalati entro la fine dell’anno, scrivono da Credit Suisse secondo cui è ora realistico lo scenario che prevede 50 milioni di dosi di vaccino entro la fine dell’anno e circa 800 entro la metà del 2021.

I settori favoriti dal vaccino

Guardando ai settori meglio posizionati in Europa dall’annuncio della cura definitiva al Covid-19, troviamo i trasporti, la finanza diversificata, le compagnie aeree e l’industria mineraria, seguiti da settori finanziari e negli Stati Uniti, l’energia e le assicurazioni.

Il vaccino avrà giocoforza anche sui settori che riguardano le bevande alcoliche.  Gli analisti del gruppo elvetico identificano il ramo delle bevande alcoliche difatti come particolarmente vantaggioso, poiché scambia a basso costo rispetto ai produttori di alimenti e si configura come asset relativamente ciclico fornendo un’esposizione indiretta al mercato globale.
A tal proposito, Pernod Ricard, Heineken and Carlsberg sono i nomi preferiti e maggiormente consigliati, e vengono coperti con un rating outperform.

Anche il comparto assicurativo, con Axa, potrebbe essere un settore in cui vale la pena aspettarsi un rialzo. Da tenere d’occhio anche il settore dell’estrazione mineraria, che beneficerà di un’ulteriore normalizzazione della produzione industriale (Anglo American in luce). Bene anche i prodotti farmaceutici e i prodotti per la casa.

Tra le azioni,  gli esperti di CS indicano nomi che hanno una correlazione negativa con le infezioni e che scambiano a buon mercato (Whitbread, Axa, Intesa).