Mercati

I risultati dello studio clinico di fase III sull’agente di scansione diagnostico [18F]Flutemet

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

GE Healthcare ha oggi annunciato i risultati combinati dello studio di fase III su autopsie e biopsie di tessuto cerebrale relative all’agente di scansione diagnostico via PET (tomografia a emissione di positroni) di rilevazione di amiloide, [18F]Flutemetamol, che ha mostrato una forte associazione tra immagini PET con [18F]flutemetamol e patologia cerebrale beta amiloide legata all’Alzheimer.1 [18F]Flutemetamol è un agente di scansione diagnostico via PET sviluppato da GE Healthcare per il rilevamento dei depositi di beta amiloide a livello cerebrale. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

GE HealthcareAleisia Gibson609-514-6046 (ufficio)201-289-3832 (cell.)[email protected] Lerman609-514-6346 (ufficio)609-937-9253 (cell.)[email protected]