I futures Usa puntano al rialzo confortati da Bernanke

8 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Si muovono in territorio frazionalmente positivo i futures sugli indici statunitensi, mostrando un nuovo tentativo di ripresa dopo il peggioramento di fine mattinata. A meno di un’ora dall’avvio di Wall Street il derivato sul Nasdaq mostra un guadagno dello 0,43% a 1.803 punti, mentre quello sull’S&P500 avanza dello 0,57% a quota 1.054. In una sessione priva di dati macro l’attenzione resta focalizzata sui timori per la situazione economica europea, con un occhio, però, verso le confortanti parole del presidente della Federal Reserve Ben Bernanke. Il numero uno della Banca Centrale USA ha escluso l’ipotesi di “double dip”, ovvero di una doppia caduta in recessione, sottolineando come le spese dei consumatori e gli investimenti siano sostenuti a sufficienza per garantire un percorso di crescita dell’economia a stelle e strisce, pur se con un ritmo relativamente moderato. I due grandi limiti alla crescita, ha aggiunto Bernanke, sono il mercato del lavoro e la persistente fragilità del settore bancario.