I dati di una sperimentazione clinica di fase II del Galiximab in associazione a rituximab nei

7 Giugno 2008, di Redazione Wall Street Italia

Il Cancer and Leukemia Group B (CALGB) ha annunciato in data odierna i dati raccolti da una sperimentazione clinica di fase II, i quali dimostrano che il 70 percento dei pazienti con linfoma follicolare non trattato in precedenza ha risposto al trattamento con galiximab, anticorpo monoclonale anti-CD80 in fase di studio, somministrato in associazione con rituximab. Il 44% dei 61 pazienti in studio ha ottenuto una risposta completa, mentre il 26% ha sviluppato una risposta parziale. I dati sono stati presentati alla 10° edizione della Conferenza internazionale sul linfoma maligno (International Conference on Malignant Lymphoma – ICML)

Cancer and Leukemia Group BJohn Easton, 773-702-6241Ufficio [email protected]