I conti di HP battono attese, piace anche outlook

23 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Ottimi risultati sono stati annunciati ieri notte dal colosso tech americano HP, che ha riportato utili in crescita oltre le attese, ma l’attenzione è stata puntata sulla conference call, primo test del nuovo CEO Leo Apotheker, che recentemente ha assunto la carica di vertice della società. Intanto, HP ha chiuso il quarto trimestre con un utile di 2,5 mld di dollari (pari a 1,10 USD ad azione), rispetto ad un profitto di 2,4 mld (99 cents) riportato l’anno precedente. L’EPS adjusted si è attestato a 1,33 dollari, superando gli 1,27 USD attesi dagli analisti. I ricavi hanno totalizzato 33,3 mld di dollari, in crescita contro i 30,8 mld dell’anno prima e rispetto ai 32,8 mld attesi dagli analisti. Sorprende positivamente anche l’outlook, che indica un volume di ricavi di 32,8-33 mld ed un EPS di 1,’6-1,08 usd, rispetto ai 32,7 mld di ricavi attesi dagli analisti, che stimano anche un EPS di 1,22 dollari ad azione. Le azioni HP sono balzate ieri nella sessione after hours dei mercati USA, segnando un incremento del 3%.