I consigli di Warren Buffett: nove libri da leggere nel 2020

16 Gennaio 2020, di Mariangela Tessa

Oltre ad essere considerato un investitore infallibile (o quasi), Warren Buffett, terzo uomo più ricco al mondo (classifica Forbes), si è guadagnato la fama di essere un lettore vorace. Lui stesso riferisce di passare fino all’80% della sua giornata sepolto tra libri, giornali e rapporti di vario genere. Nessuno meglio di lui può dunque consigliare libri da leggere, soprattutto in materia di economia e finanza.

Ecco i suoi nove libri preferiti, secondo il suo profilo su BookAuthority, questi nove sono alcuni dei suoi preferiti.

1. The little book of common sense investing

Il libro del fondatore del Vanguard Group, John C. Bogle, è stato definito la “bibbia” degli investimenti. Buffett stesso spiega che l’autore è colui che più di ogni altro ha aiutato gli investitori americani ad accumulare ricchezza grazie a rendimenti sui loro risparmi. “È un eroe per loro e per me. ”

2. The Intelligent Investor

The Intelligent Investor (letteralmente “l’investitore intelligente”) è un saggio di tecnica degli investimenti finanziari di Benjamin Graham, professore di finanza alla Columbia University di New York. Nell’ambito delle teorie sull’investimento azionario e obbligazionario, uno dei libri classici della scuola di pensiero conosciuta come value investing, scuola nata agli inizi degli anni ’30 attorno alla figura di Graham. Nella prefazione alla quarta edizione, scrive: “Ho letto la prima edizione di questo libro all’inizio del 1950, quando avevo diciannove anni. Ho pensato che fosse di gran lunga il miglior libro sugli investimenti mai scritto. Penso ancora che lo sia”

3. The Clash of the Cultures: Investment vs. Speculation

Un altro dei successi di John C. Bogle entra nella lista di Buffet. Questa  volta sotto i riflettori l’ascesa di una cultura di investimento speculativa costruita attorno a guadagni a breve termine che hanno superato la cultura a lungo termine del valore aggiunto. Il libro include 10 consigli attuabili per gli investitori che vogliono aumentare il loro patrimonio.

4. Stress Test: Reflections on Financial Crises

Scritto da Timothy Geithner, l’ex segretario al Tesoro rivive i giorni in cui il sistema finanziario americano vacillava sull’orlo del collasso e offre uno sguardo sui controversi passi che ha fatto per salvarlo.

5. The Most Important Thing

Howard Marks, presidente e co-fondatore di Oaktree Capital Management, offre le stesse informazioni contenute in ciascuno dei suoi memo ai clienti in un unico volume, consentendo a chiunque di imparare la sua filosofia testata nel tempo.

6. Where Are the Customers’ Yachts? Or, A Good Hard Look at Wall Street

Questo libro, originariamente pubblicato nel 1940, offre un’interpretazione in chiave ironica di Wall Street che appare rilevante ancora oggi. L’autore, Fred Schwed spiega come i broker e i consulenti per gli investimenti di Wall Street scommettono sui soldi dei loro client, accumulando guadagni indipendentemente dal risultato. Buffett spiega che “La sua saggezza e umorismo sono davvero impagabili.”

7. Dream BIG

Il libro di Cristiane Correa racconta la storia di un trio di uomini d’affari che hanno creato il conglomerato più importante del Brasile a furia di acquisizioni. Tra questi c’è anche Jorge Paulo Lemann il quale, tra le altre cose, è anche amico e socio di Warren Buffett. Il libro arriva con la raccomandazione sfrenata di Buffett: “Il mio amico – e ora partner – Jorge Paulo e il suo team sono tra i migliori uomini d’affari del mondo. È una persona fantastica e la sua storia dovrebbe essere d’ispirazione per tutti, così come lo è per me”

8. The Outsiders: Eight Unconventional CEOs and Their Radically Rational Blueprint for Success

Nella lettera annuale 2012 di Buffett agli azionisti del Berkshire Hathaway, The Outsiders era al primo posto nella sua lista di libri consigliati. Lo ha definito “un libro eccezionale sui CEO che si sono distinti per l’allocazione del capitale”.

9. Security Analysis

Security Analysis è un libro scritto da Benjamin Graham e David Dodd, che ha gettato le basi intellettuali per quello che in seguito sarebbe stato chiamato value investing. Nel suo periodo alla Columbia University, Buffett ebbe la fortuna di aver gli autori del libro come professori: “Questo libro e questi due uomini hanno cambiato la mia vita. Hanno tracciato una tabella di marcia per gli investimenti che sto seguendo da 57 anni”.