Hurricane Electric pubblica un avvertimento secondo il quale lo spazio di indirizzi Internet IP

15 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

Hurricane Electric, la più grande dorsale Internet a livello mondiale nativa IPv6, oltre che fornitore di servizi di collocazione, ha annunciato oggi che rimane solo un anno prima che la spazio mondiale di indirizzi IPv4 sia completamente esaurito. Il Contatore di esaurimento di Hurricane Electric, una applicazione iPhone/Android, e il widget web soprannominato “ByeBye v4” che conta i giorni rimanenti prima dell’esaurimento degli indirizzi IPv4, riporta attualmente un conteggio minore a 365 per i giorni rimasti. Per aiutare le grandi imprese nella transizione da IPv4 a IPv6, Hurricane Electric si è impegnata a tenere una serie di seminari IPv6 questo prossimo autunno e inverno. Durante le prossime settimane Hurricane Electric annuncerà il programma dei seminari e gli altri dettagli. Inoltre, Hurricane Electric si è anche impegnata a rinforzare il suo programma per la certificazione IPv6 gratuita, che ha certificato ad oggi oltre 15.000 utenti IPv6. “I CIO e gli amministratori di rete che rimandano la transizione all’IPv6 lo fanno a loro rischio e pericolo”, ha detto Martin Levy, il Direttore di Hurricane Electric per la strategia IPv6. “La nostra speranza è che questo annuncio creerà una nuova attenzione verso questo serio problema che sta davanti alla network community. Essendo uno dei pochi fornitori di servizi internet nativi IPv6, siamo pronti a rendere la transazione all’IPv6 più continua possibile”. La maggior parte del traffico Internet è oggi composto da trasmissioni IPv4, ma il protocollo di indirizzi IPv4 a 32-bit sarà presto inadeguato per ospitare il numero rapidamente crescente dispositivi connessi a Internet. Per poter evitare l’esaurimento previsto dello spazio di indirizzi, i sistemi IPv4 devono essere fatti passare al più recente protocollo IPv6, che ha uno spazio di indirizzi enormemente più grande. Oltre a fornire indirizzi definiti e istradabili a livello globale per tutti i dispositivi connessi a Internet, il protocollo IPv6 offre anche una sicurezza network-layer e semplifica determinati compiti necessari alla configurazione delle reti. Hurricane Electric ha installato l’IPv6 sulla sua dorsale globale nel 2001. Si tratta di una delle poche dorsali globali Internet nativa IPv6 che non dipende da tunnel per la sua connettività IPv6. L’IPv6 viene fornito come servizio centrale e ad ogni cliente viene offerta connettività IPv6, oltre alla classica connettività IPv4. Lo scorso novembre, Hurricane Electric aveva annunciato che la sua rete IPv6 era raddoppiata in meno di un anno arrivando a oltre 600 dorsali associate IPv6. Ad oggi Hurricane Electric ha aumentato questo valore a oltre 850. Informazioni su Hurricane Electric Hurricane Electric è una delle più importanti dorsali Internet oltre che fornitore di servizi di collocazione. Hurricane Electric utilizza la sua rete globale IPv4 e IPv6, è proprietaria di diversi data center a Fremont, California, e gestisce molteplici link N-by-10 Gbp in tutto il Nord America, l’Europa e l’Asia. Fondata da Mike Leber che era partito dal suo garage nel 1994, Hurricane Electric gestisce ora la più grande dorsale Internet IPv6 a livello mondiale in base al numero di reti connesse. Per maggiori informazioni su Hurricane Electric, si prega di visitare http://www.he.net. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Milldam Public Affairs LLCAdam Waitkunas, 978-369-0406 (ufficio)978-828-8304 (cellulare)awaitkunas@milldampa.com