Huawei: confermata ulteriore proroga del bando Usa

19 Agosto 2019, di Mariangela Tessa

Nuovi segnali di distensione sul fronte Usa-Cina. Confermando le indiscrezioni in circolazione durante il fine settimana, gli Stati Uniti hanno deciso di dare alla cinese Huawei Technologies altri 90 giorni di tempo per acquistare prodotti realizzati da aziende statunitensi, consentendo così alla società di proseguire i rapporti commerciali con Google e con le altre aziende americane che le forniscono il software per i suoi smartphone, tablet e pc.

Lo ha detto il segretario americano al Commercio, Wilbur Ross, che ha parlato, durante un’intervista al canale tv Fox Business, di un’estensione di una “licenza generale temporanea” che scadeva oggi.

Nell’ambito della guerra commerciale tra Washington e Pechino, gli Stati Uniti il 16 maggio scorso hanno inserito Huawei nella “entity list”, la lista nera del commercio che vieta alle aziende iscritte di comprare prodotti statunitensi. Il 20 maggio hanno però concesso una licenza temporanea di 90 giorni, in scadenza oggi.