Home Depot, migliora guidance 2010

8 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il colosso retail per la casa americano Home Depot ha migliorato le proprie stime per l’intero 2010. Il gruppo statunitense prevede un un EPS adjusted 2010 di 1,97 dollari, dal precedente 1,94 dollari, superiore agli 1,95 dollari per azione previsti dagli analisti. Per il 2011 Home Depot stima un utile per azione compreso nel range 2,19-2,23 dollari a fronte di un EPS di 2,22 dollari atteso dal consensus e vendite in crescita di circa il 2-2,5%. Il gruppo preannuncia inoltre un buyback per 2,5 miliardi di dollari di azioni. Moderata la reazione del titolo sulla piazza statunitense, che registra un rialzo dello 0,30% a 33,65 dollari.