Hollande dal Papa, esplode bomba vicino chiesa francese

24 Gennaio 2014, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Un ordigno rudimentale è esploso questa mattina in vicolo della Campana, in pieno centro storico a Roma. L’esplosione, che ha avuto luogo intorno alle 2.30, ha danneggiato almeno cinque auto in sosta, secondo fonti della Questura. Questa mattina, il presidente Francois Hollande sarà in visita a Papa Francesco, in Vaticano.

A mezzogiorno è poi prevista una conferenza stampa dell’inquilino dell’Eliseo presso l’Istituto di cultura francese, che si trova vicino al luogo dell’esplosione. Secondo quanto confermato dall’ambasciata di Francia presso la Santa Sede, la deflagrazione si è verificata nei pressi della Chiesa francese di Sant’Ivo dei Bretoni, che fa parte delle pie istituzioni di Francia a Roma e Loreto.

La bomba è stata posta vicino al civico 7/8 e la sua esplosione ha anche infranto le vetrine di un immobile. L’ordigno rudimentale sarebbe stato composto da polvere pirica ed oggetti metallici che hanno danneggiato almeno cinque auto in sosta provocando fori nelle carrozzerie.

Sul caso stanno indagando i carabinieri del Nucleo investigativo di Via dei Selci, che non scartano alcuna ipotesi. Secondo fonti diplomatiche francesi, “una delle ipotesi fatte è che l’atto fosse legato alla visita del presidente della Repubblica” Hollande in Vaticano. L’ambasciata francese presso la Santa Sede ha spiegato che “al momento non è giunto alcun messaggio di rivendicazione, né è stato trasmesso alle autorità”. Dopo la sua visita al Papa, è previsto che Hollande si rechi per una conferenza stampa all’Istituto di cultura francese che si trova vicino al luogo della deflagrazione, nei pressi della Chiesa di San Luigi dei francesi. (TMNEWS)