Gross: “Super ciclo mercati giunto al capolinea”

4 Maggio 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – La fase rialzista dei mercati, anche nell’obbligazionario, non ha più fiato.

Lo dice Bill Gross, il guru dei Bond, sottolineando che le politiche eterodosse della Federal Reserve che hanno tenuto in vita i mercati dopo lo scoppio della crisi finanziaria stanno per volgere al termine.

“Il super ciclo ‘toro’ dei mercati è giunto al capolinea”, ha scritto il 71enne ex Ad di Pimco e ora analista di Janus Capital.

Nell’investment outlook del gruppo si legge anche che gli invetitori sovrebbero smetterla di focalizzarsi nella corsa dei prezzi e guardare piuttosto a “redditi modesti” da ottenere per esempio speculando al ribasso sui Bund, titoli governativi tedeschi considerati sicuri che pochi giorni Gross stesso ha consigliato di shortare.

“L’ossigeno derivante dal credito sta per finire”, dice Gross nel documento nel quale paragona gli ultimi stadi del ciclo di mercato con la sua mortalità, citando la poesia di T. S. Eliot “The Hollow Man”: “Sento che siamo alla fine di un mercato rialzista seculare che finisce, non con un’esplosione ma con un pigolio”.

(DaC)