Gross: “Andate cash, vendite da panico in vista”

1 Luglio 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Anche Bill Gross, il manager di Janus Capital ex Ceo di Pimco, si unisce alla schiera di analisti che consiglia di accumulare cash per mettersi al riparo dalle vendite che saranno accentuate dalla illiquidità del mercato.

Société Générale e altri gruppi di gestione dei portafogli hanno consigliato di detenere cash, l’unico asset veramente sicuro di questi tempi. Ian Spreadbury, gestore di Fidelity Investments, ha da parte sua avvertito di mettere da parte una certa liquidità. L’assenza di liquidità, nel mercato secondario in particolare, fa temere il peggio e potrebbe creare le condizioni per una pioggia di vendite.

Quando tutti vendono, i gestori sono chiamati a fare due cose: contrappore cash per pagare chi chiederà di riscuotere i propri crediti, oppure devono scambiare i titoli sottostanti. L’ultima opzione è decisamente poco desiderabile in un mercato senza liquidità e pone grandi rischi sistemici.

Accumulare cash è dunque in tale contesto una buona strategia per rispondere alla prima ondata di vendite che sta per arrivare ed evitare, almeno inizialmente, di capitolare. È il concetto espreso daGross.

Nel suo ultimo outlook mensile sugli investimenti il “guru dei bond” descrive nel dettaglio gli eventi che potrebbero provocare un esodo della clientela retail, facendo cadere il primo pezzo del domino.

“Gli investitori dovrebbero accumulare una quota sufficiente di cash da permettere loro di sopravvivere a una tempesta causata dal rialzo dei tassi o da uno shock esogeno”.

Il momento delle vendite da panico sta arrivando, accumulate cash e sarete al sicuro.

(DaC)